HOME | Vantaggi | Investitori | Nomad | Quotazione | Società quotate | Domande

 
12 | 11 | 2019
FTSE AIM Italia Index

INDICE FTSE AIM ITALIA

Mercato AIM Italia
PMI CAPITAL
Piattaforma fintech

PMI CAPITAL: Nuova Piattaforma Fintech

La Piattaforma fintech di IR Top dedicata agli Investitori di AIM Italia e alle società quotate.

21 Novembre 2017 - 11:00 - Sala Scavi, Palazzo Mezzanotte (Borsa Italiana), Piazza degli affari 6, Milano

L’evento – riservato a Imprenditori e CEO di Società AIM, Investitori Istituzionali e Professionali e NomAd – è a numero chiuso previa iscrizione obbligatoria. Per informazioni e iscrizioni scrivere a: info@irtop.com

Spac - Vantaggi e svantaggi PDF Stampa E-mail
Borsa - Spac

SPAC I vantaggi delle Special Purpose Acquisition Company.

Spac in Borsa Italiana.Le SPAC sono un nuovo strumento finanziario di Borsa Italiana che permette ( dal febbraio 2009) la rapida raccolta di finanziatori e capitali per arrivare alla quotazione della azienda obbiettivo attraverso una Ipo prevista dalla procedura.  La SPAC è un veicolo di investimento costruito con lo scopo di trovare i capitali necessari ad acquisire una società non quotata da quuotare al mercato Aim Italia. I promoter e gli sponsor hanno tempo 24 mesi per concludere l'acquisizione e quotazione della società target. Quali sono i vantaggi e svantaggi di questo strumento finanziario?

SPAC - Vantaggi

1.      In caso di insuccesso dell’iniziativa, gli investitori ottengono il rimborso dei capitali con una remunerazione minima data dagli investimenti del escrow account.

2.      La valutazione e acquisizione dell’azienda-target è solitamente effettuata ad uno sconto rispetto ai valori di mercato, a cui si aggiunge la riduzione dei costi sostenibili in una normale operazione IPO, avendo perciò un potenziale di rivalutazione immediato delle azioni quotate sul mercato AIM o MAT.

3.      I Promoters hanno un grosso incentivo ad avere successo nell’operazione di acquisto, sia perché se il fondo venisse liquidato, per mancanza di approvate acquisizioni, essi non parteciperebbero al processo e perderrebbero i loro investimenti impegnati nella costituzione e gestione del fondo stesso sia nel caso che l’acquisto del Target si realizzi perché una buona parte delle azioni di loro spettanza gli verrebbero allocate solo se il prezzo delle azioni stesse del Target, ora reso pubblico, raggiungono e mantengono certi livelli di prezzo.

 

4.      La trasparenza di costi e gestione dell’operazione con assenza di fee e commissioni.

5.      L’investitore decide sulla validità della proposta di acquisto della società Target offerta dai Promoters, sulla base di informazione di buona qualità.

6.      Possibilità di recuperare il proprio investimento prima del completamento del ciclo di esistenza del fondo, sia tramite recesso che tramite la vendita delle proprie azioni SPAC a fronte di un loro possibile rialzo sul mercato AIM.

7.      La presenza di warrants che danno potenzialmente un certo grado di protezione anche in caso di recesso e che comunque comportano un possibilità notevole di incremento dei profitti senza alcune costo aggiuntivo da parte degli investitori.

SPAC - Alcuni svantaggi

1.      Le quote minime di sottoscrizione sono alle volte alte, oltre i E 50 000, e limitate a Professional Investors, ovvero a istituzione e privati facoltosi e/o esperti.
2.      Nel caso di recesso o liquidazione prematura del fondo SPAC, i ritorni per gli investitori potrebbero essere nulli nel primo caso o modesti nel secondo.
3.      La presenza di una scadenza di investimento del fondo SPAC per l’operazione di acquisto del Target potrebbe spingere i Promoters a compromettere la qualità della selezione e dei termini di acquisizione.
4.      La diluizione del potere di acquisto che gli investitori subiscono a beneficio dei Promoters ai quali viene attribuita una certa quantità di azioni (tra il 20 e il 25% del pacchetto azionario della SPAC), anche se l’impatto negativo della diluzione sarebbe mitigato nel caso in cui il fondo SPAC acquisisca solo una partecipazione della società’ Target.

Per informazioni Fabio Tresoldi ( tresoldi [AT] hotmail.co.uk )  - 0044 79 5634 9595